RIQUALIFICARE CONVIENE

INVOLUCRO EDILIZIO

Gli interventi sull’involucro edilizio possono riguardare singole pareti, solai, infissi e tutto ciò che delimita l’involucro edilizio riscaldato verso l’ambiente esterno, verso ambienti non riscaldati o verso il terreno.

La riqualificazione energetica è particolarmente conveniente per gli edifici costruiti prima degli anni ’90 e privi di un adeguato isolamento termico dell’involucro.

Alcune tipologie d’intervento sull’involucro:

  • CAPPOTTO TERMICO
  • ISOLAMENTO DELLE COPERTURE
  • INSTALLAZIONE NUOVI INFISSI
  • COIBENTAZIONE CASSONETTI
  • SISTEMI DI SCHERMATURA SOLARE
SISTEMA IMPIANTISTICO

Il consumo energetico di un edificio non dipende unicamente dalla qualità dell’involucro, ma anche dalla qualità ed efficienza degli impianti installati. I sistemi impiantistici sono di solito obsoleti e divorano energia senza garantire agli occupanti l’atteso comfort. All’interno dello stesso edificio esistono squilibri avvertibili con differenti temperature senza possibilità alcuna di regolazione autonoma della temperatura e quindi delle proprie esigenze.

SCHEMA-riqualificazione1

Oggi con un intervento di riqualificazione dell’impianto è possibile ridurre le inefficienze e gli sprechi, tagliare la bolletta energetica e ottenere una temperatura confortevole in ogni locale.

Alcuni esempi di tecnologie efficienti:

  • CALDAIE A CONDENSAZIONE
  • SISTEMA DI TERMOREGOLAZIONE CLIMATICA
  • VALVOLE TERMOSTATICHE AI RADIATORI
  • CENTRALIZZAZIONE IMPIANTISTICA CON CONTEGGIO PERSONALIZZATO
  • PANNELLI SOLARI TERMICI
  • ASCENSORE ECO
  • SOSTITUZIONE DI CORPI ILLUMINANTI CON LUCI A LED
  • IMPIANTO FOTOVOLTAICO